Camerata Strumentale dell’Università di Salerno

La Camerata Strumentale dell’Università di Salerno nasce nel 2000 per iniziativa del Prof. Angelo Meriani con l’obiettivo di promuovere lo studio del repertorio musicale e la pratica strumentale all’interno dell’Ateneo salernitano. L’organico, formato da musicisti appartenenti a vario titolo alla comunità universitaria, da musicisti esterni che condividono le finalità del gruppo e da alcuni studenti e diplomati di Conservatori campani, si adegua di volta in volta alle esigenze del repertorio e collabora anche con musicisti ospiti. Negli anni, il gruppo è diventato per moltissimi giovani musicisti un importante punto di riferimento, di confronto e di elaborazione culturale. Tra le attività promosse, seminari di formazione tenuti, tra gli altri, dai maestri Danilo Rossi e Gabriele Pieranunzi. Numerose anche le collaborazioni e le coproduzioni con altre orchestre universitarie europee (Bari, Bologna, Valladolíd, Bonn, Parma) e con quella della Catholic University of America. La Camerata ha tenuto concerti in ambito nazionale e internazionale: da ricordare la partecipazione, nel 2003, al Festival International de Musique Universitaire di Belfort (Francia) e, nel 2007, al VII Cíclo Internacional de Orquestas Universitarias organizzato dall’Universidad de Zaragoza (Spagna). Nel 2003, in collaborazione con altri gruppi musicali attivi all’interno dell’Università di Salerno, ha partecipato all’incisione del CD di Jazz “Next Station”. Con Danilo Rossi, Stefano Bezziccheri e Lino Cannavacciuolo ha realizzato l’album “Paesaggi diversi” (CD+DVD), pubblicato nel 2006. Nel 2008 ha eseguito in prima assoluta il Concerto per salpinx e orchestra d’archi, appositamente commissionato al compositore e musicologo Nikos Xanthoulis, con la partecipazione solistica dello stesso autore e la direzione di Rafaìl Pylarinòs. Il 20 Ottobre 2012, a conclusione del IV Convegno del Coordinamento Cori e orchestre universitarie italiane, ha preso parte, insieme con gli altri organici strumentali e corali universitari italiani (più di 350 esecutori) al Grande concerto che si è tenuto nell’Auditorium della Conciliazione in Roma, eseguendo, sotto la direzione di Karl Martin, i Carmina Burana di Carl Orff. Nel 2013, in collaborazione con il Coro ‘Harmonia’ dell’Ateneo Barese, ha eseguito, in più occasioni, il Requiem in Re minore KV 626 per soli, organo, coro e orchestra di W. A. Mozart. Nel 2008, per Rai International, ha preso parte alla trasmissione televisiva “Italia Campus”.

www.musica.unisa.it e https://www.facebook.com/CamerataStrumentaleUniSa

Responsabili delle attività formative: Michela Coppola, Vincenzo Corrado, Matteo Parisi

Responsabile organizzativo: Angelo Meriani

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *